Condizioni di noleggio

Il ritardo nella consegna di oltre 5 minuti, rispetto a quanto stabilito, comporterà un ulteriore costo per ogni mezz’ora di noleggio aggiuntivo (ogni mezz’ora verrà calcolata se il ritardo supera i 5 minuti della mezz’ora scaduta in precedenza).

CONDIZIONI GENERALI – Obblighi dell’utente

1 – L’utente è tenuto a rispettare le regole del codice di navigazione e quelle emanate dall’autorità competente.

2 – All’utente non è consentito cedere a sua volta in uso a terzi il sopra descritto natante.

3 – Il natante in utilizzo è dato all’utente in perfette condizioni d’uso, così come espressamente verificato dallo stesso, per cui tutte le avarie e i danni causati dall’utente sono a suo carico.

4 – Il mezzo va restituito pulito e in ordine così come consegnato. Le spese di recupero del natante per cause provocate dall’utente dovranno essere rimborsate dallo stesso.

5 – Il natante viene consegnato debitamente assicurato per le responsabilità civili verso terzi, cose, animali, secondo norma di legge. Non comprende la casco.

6 – Se per avarie causate dall’utente venisse a mancare la disponibilità del natante per il giorno (o giorni) seguente, l’utente è tenuto a risarcire al proprietario il costo del noleggio giornaliero e si impegna sin d’ora a conferire detta somma al momento della richiesta, qualora si verifichino dette avarie.

7 – Il proprietario, in caso di furto per incauta custodia durante l’utilizzo, si rivarrà sull’utente che ne è responsabile.

8 – Il natante non è abilitato a nessun tipo di traino di persone o cose, compreso lo sci d’acqua, ecc…

9 – Il proprietario declina ogni responsabilità per la perdita di qualsiasi oggetto prima, durante e dopo l’uso del natante.

10 – Il proprietario può in ogni momento far rientrare alla base i natanti già noleggiati se si verificano condizioni di scarsa sicurezza (peggioramenti meteo, incauta ed imprudente conduzione del mezzo, ecc…) senza per questo nulla dover rimborsare all’utente.

11 – E’ assolutamente vietato trasportare un numero superiore di persone superiore a quello dichiarato alla partenza e per le quali non ci sono a bordo le dotazioni di sicurezza come dal Codice di Navigazione.

12 – Per ogni controversia è competente il Foro di Lecco.